sabato 9 maggio 2020

Compiti di realtà o fantascienza? Un esempio della Prof. Maira Chiara




Più volte abbiamo parlato di didattica innovativa. Oggi, specialmente nei corsi IeFP, al fine di raggiungere gli obiettivi didattici, vengono sempre di più utilizzati i compiti di realtà.

I compiti di realtà li possiamo considerare come una grande squadra di calcio, dove il singolo modulo è rappresentato da un giocatore che attraverso le proprie abilità (competenze) - insieme a quelle degli altri compagni (moduli impegnati nei vari assi) - raggiungono la porta avversaria per fare goal (obiettivo didattico).

Tra le testimonianze che mi arrivano tramite email è interessante, ma anche didatticamente sostenibile, il contributo che la Prof. Maira Chiaradocente di Chimica, Fisica e Tecnologia Alimentare impegnata nei corsi IeFP – sta ottenendo con i suoi allievi, anche in modalità FAD.

Interessati dalla didattica innovativa, volevamo condividere un chiaro esempio di compito di realtà. Buona lettura.

"Quando entri in aula la tua speranza è quella di trovare tanti studenti con la voglia di apprendere tutto quello che hai da donare e da trasmettere. Quest'anno scolastico quando sono entrata in classe li ho trovati senza quaderni e penne. Maggio 2020, chiusi in casa per il lockdown, non abbiamo neanche più l'aula ma ora ho la consapevolezza che se vuoi accendere la miccia della curiosità nei ragazzi è necessaria solo la passione per le proprie materie e l'amore per il proprio lavoro.

Percorso IeFP Operatore della Ristorazione: durante l'anno formativo abbiamo, insieme, iniziato a respirare un po' di chimica e struttura degli alimenti: gli allievi mi guardavano increduli. La loro prima domanda è stata: “Professoressa, ma se io devo cucinare che m'importa a me della chimica, non mi serve!” sorridevo e cercando di rendergli visibile e tangibile ciò che il semplice occhio umano non può vedere…sono andata avanti, determinata a portare a termine il mio compito..appunto di realtà.

A fine febbraio abbiamo lasciato la scuola ed iniziato a fare lezioni online. Ore 8 del mattino in una mano il caffè e nell'altra UNA PENNA abbiamo iniziato a fare conti, ovvero a calcolare le calorie prima dei principi nutritivi e di seguito anche dei piatti che ipoteticamente sarebbe piaciuto loro imparare a cucinare nel laboratorio di cucina all'ente ENDO-FAP Don Orione, dove lavoro.

Una mattina propongo di iniziare a guardare le proteine dall'interno. Scopriamo l'esistenza degli amminoacidi e dell'organizzazione strutturale delle proteine. Il compito diventa realtà.

Propongo agli allievi un video: “ragazzi conoscete lo chef Cracco, sapete che ha inventato un modo di cucinare senza usare pentole e fornelli?” E qui il nostro primo contatto con la cucina molecolare che tanto va di moda negli ultimi anni nelle cucine dei più grandi chef.

“professoressa ma praticamente sfruttano le caratteristiche degli elementi che compongono gli alimenti per ottenere sapori fragranze o forme diverse?”

“si ragazzi…ci vogliamo provare?”

Nasce così il nostro progetto: “ L'uovo in NaCl online!!

Sfruttando le caratteristiche strutturali delle proteine ne verrà provocata la denaturazione marinando il tuorlo d' uovo nel sale da cucina.

Tre le materie su cui i ragazzi si cimenteranno:

Tecnologia: affrontando parte degli argomenti trattati fino ad ora: composizione e struttura delle proteine e denaturazione proteica mediante agenti chimici in particolare NaCl

Laboratorio di Cucina: l'uovo che verrà denaturato sarà impiattato da ogni ragazzo tenendo in considerazione gusto, struttura finale e colore.

Italiano e Informatica: relazione e presentazione del progetto. I ragazzi presenteranno il progetto con un video che sarà realizzato nello stile delle scuole di cucina scientifiche.

Al momento i ragazzi stanno marinando ognuno con un tempo diverso ( 4h, 6h , 12h, 24h e 3 giorni) in modo da poter scegliere la consistenza del loro ingrediente principale. Stanno filmando i loro esperimenti appuntando le trasformazioni, passo successivo sarà la scelta dell'impiattamento."

Il risultato? Rimanete sintonizzati. Non è fantascienza ma realtà!!!

Hasta la próxima

M. U.


Nessun commento:

Posta un commento