mercoledì 15 aprile 2020

Resoconto della riunione in V Commissione Lavoro, Cultura e istruzione del 14/04/2020




Riportiamo, di seguito, resoconto della riunione in V Commissione.

Buona Lettura

IeFP
L'Assessore Lagalla, ha evidenziato l'importanza dei percorsi IeFp, ricordando che la Regione Siciliana è la 4^ regione italiana dopo Veneto, Piemonte e Lombardia per numero di percorsi IeFP attivati. 
Per tale ragione, vista l'emergenza Covid 19, con atto di indirizzo del 18 Marzo e con la circolare 9 del 20 Marzo, l'Assessorato ha autorizzato gli Enti ad utilizzare la didattica a distanza (FAD) prima nei percorsi IeFP e poi anche per la formazione ordinaria.
Le problematiche che sono nate relativamente all'utilizzo di tale tecnologia da parte dei destinatari delle azioni  formative, hanno determinato l'esigenza di preparare una circolare integrativa e parzialmente modificativa della circolare 9, riducendo i tempi di connessione diretta tra docente e discente e autorizzando, dove possibile, le attività di laboratorio e di esercitazione pratica anche in asincrono.
Quindi sicuramente ci sarà una continuità delle attività didattiche. L'Assessorato per venire incontro alle difficoltà dei destinatari dei percorsi IeFP, fornirà agli Enti di formazione un plafond per l'acquisto di tablet e sim card per traffico dati da fornire agli studenti con difficoltà oggettive, in maniera tale da garantire a tutti l'erogazione formativa.

Avviso 8

L'Assessorato ha inviato all'Avvocatura dello Stato la proposta di modifica della graduatoria, così come stabilito dalla sentenza dello scorso Ottobre. In data 20 Maggio 2020 si terrà l'udienza presso il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la verifica definitiva di ottemperanza che stabilirà l'esecuzione della sentenza stessa.
Verosimilmente, a detta dell'Assessore Lagalla, l'Avviso 8 potrà essere operativo per la tarda primavera di quest'anno. 

Erogazione delle somme per gli Enti

L'Assessorato ha posto in essere un atto d'indirizzo datato 18 Marzo 2020, attraverso il quale sono state date disposizioni agli uffici di liquidare con procedure semplificate facendo valere, laddove possibile,  la  documentazione già presentata dagli Enti,  l'erogazione degli arretrati con particolare riferimento al secondo acconto dell'Avviso 2 e delle linee più recenti degli IeFP oltre agli ulteriori arretrati e il primo e secondo anno dell'Avviso 28. L'Assessore Lagala ha inoltre confermato di essere in grado di erogare abbastanza velocemente, circa venti milioni di euro al sistema formazione. 


Richiesta proroga aggiornamento all'Albo della F.P.

Il numero di utenti regolarmente iscritti nella piattaforma informatica alla data odierna è di 3.619.
L'Assessore Lagalla ha chiarito che se dovessero emergere problemi potrebbe valutare l'opportunità di prorogare il termine di scadenza che è fissato per il 20/04/2020. Tale proroga non determinerebbe nessuna ricaduta su coloro i quali risultano già iscritti all'Albo ad esaurimento, relativamente alle misure legate al Fondo di Garanzia.

Fondo di garanzia e protezione dei lavoratori iscritti all’Albo

Il Fondo di Garanzia è un istituto previsto dalla legge regionale a supporto integrativo della cassa integrazione che è stata applicata dalla Legge nazionale fino al 31 Dicembre 2015. L'Assessorato sta accelerando le procedure per erogare le somme integrative relative al Fondo di Garanzia per gli anni 2012, 2014 e 2015 che ammontano a circa 15 milioni di euro, al fine di garantire ai circa 2000 aventi diritto, un minimo di risorse economiche, visto il particolare momento di crisi.
Relativamente agli interventi di riqualificazione e di assistenza per gli iscritti all’Albo, che l’Assessorato sta concordando al tavolo con il Ministero del Lavoro, sono previsti 50 milioni di euro per avviare l’esodo.

Nessun commento:

Posta un commento